Blu Celeste, l’album di Blanco domina ancora tutte le classifiche

Dopo un intera estate monopolizzata dal singolo Mi Fai Impazzire e Notti In Bianco, a distanza di settimane dalla sua uscita, Blu Celeste, l’album d’esordio di Blanco domina ancora tutte le classifiche.

Riccardo Fabbriconi in arte Blanco è un nome che ha tutte le carte in regola per ergersi come “icona generazionale” per gli adolescenti, la sua proposta è infatti quella che rende più evidente lo scarto tra i Post-Millenials e tutti gli altri. 

Blu Celeste si colloca nel genere musicale a metà tra il trap ed una vaga idea di punk futuristico se vogliamo con alcune sonorità di chiara ispirazione al pop anni 80.

Sicuramente non un album per tutti, diciamo che se avete meno di 18 anni Blu Celeste potrebbe classificato tranquillamente come l’album della vostra adolescenza.

Il disco ha totalizzato oltre 140 milioni di stream realizzati sulle piattaforme digitali e oltre 98 milioni di views su YouTube.

Vi basti pensare che le prime sei posizioni della classifica top 50 Italia di Spotify sono tutt’ora occupate dai brani contenuti nell’ album uscito il 10 settembre 2021 su etichetta Island Records/Universal Music Italia.

Blanco – Underwater Live Session

Tra le idee più originali di lancio del disco, l’artista ha dato vita ad Underwater Live Session cantando sette brani: “Notti in bianco”, “Blu celeste”, “Figli di pu***na”, “David”, “Paraocchi”, “Sai cosa c’è”, “Mezz’ora di sole” accompagnato dal suo fidato collaboratore Michelangelo all’interno di una galleria trasparente che attraversa per 13 metri la piscina più profonda d’Italia, la Y-40 di Montegrotto Terme (PD).

Di seguito il video della performance mozzafiato di Blu Celeste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com