K-Drama – spopolano sempre più le serie made in Korea

k-drama sono le serie prodotte nella Korea del Sud, patria del lontano Oriente con un settore dell’intrattenimento davvero originale e variegato.

A volte migliori delle popolari americane, i k-drama sono l’intrattenimento preferito di una fascia sempre più consistente di pubblico italiano, francese, spagnolo, britannico formato da una fascia d’utenza tra i 15 e i 49 anni che macina show uno dopo l’altro.

Ma perché spopolano sempre più le serie made in Korea, nonostante siano in una lingua incomprensibile ai più I k-drama hanno una marcia in più a livello narrativo e di costruzione di personaggi: troverai sempre qualcosa di nuovo e diverso.

Grazie ad un lavoro impeccabile degli sceneggiatori, un qualsiasi protagonista che voi possiate immaginare, anche quello più strano e stravagante spesso è presente in una serie. La creatività dei creatori di k-drama sembra davvero non avere limiti.

A questo si aggiunge un altro fattore altrettanto importante: gli attori e le attrici ( in patria vere e proprie star) spesso con ruoli non sempre semplicissimi, sono sempre perfetti nella loro interpretazione oltre che nel loro aspetto.

Un grosso merito è sicuramente da attribuire alle piattaforme streaming, come Netflix o Viki che hanno per prima cavalcato questa onda riscontrando un tale successo che ha permesso di aprire recentemente altri studios in Korea del sud.

A voler trovare qualche difetto , tutte le serie eccedono in censura e durata, non sono infatti mai concesse scene troppo esplicite di sesso o violenza e un episodio ha una lunghezza media tra i 60 e gli 80 minuti.

A proposito sapevate che esiste anche una serie di successo con un protagonista italo-koreano???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com