ll ritorno dell’ orsetto Paddington

 

Chi di voi non ricorda il simpatico orsetto immigrato dal Perù, goloso di panini con la marmellata d’arance e di cioccolata calda, educato, gentile e con un’incredibile predisposizione a ficcarsi nei guai?
L’origine del personaggio
L’orso Paddington nasce a Londra come personaggio letterario per bambini.
Apparso per la prima volta il 13 ottobre 1958, fu creato da Michael Bond.
L’uomo si trovava vicino alla stazione di Paddington ( da lì il nome al personaggio dell’orso per l’appunto) nel Natale del 1956, intento a compare un regalo per sua moglie.
Li avvenne per la prima volta l’incontro con il peluche. Bond lo notò su uno scaffale, rimase talmente colpito dalla sua aria malinconica da trarne ispirazione per iniziare a scrivere immediatamente un racconto (Bear Called Paddington, 13 ottobre 1958).
L’autore affermò di aver ripensato ai bambini abbandonati con un’identificativa targhetta al collo, che aveva visto durante la seconda guerra mondiale mentre salivano sui treni che li avrebbero portati fuori Londra , lontani dai pericoli dei bombardamenti.
Infatti, nella prima storia, l’orsetto viene trovato alla stazione di Paddington a Londra dalla famiglia Brown, seduto sulla sua valigia (con l’etichetta “Wanted on voyage”) e con una nota attaccata al suo vestito che recita “Per favore prendetevi cura di quest’orso. Grazie” .
E’ così che Paddington arriva nella città inglese, spedito dalla zia Lucy, con il suo vecchio cappello e la sua valigia ammaccata.
Da li seguiranno una serie di disavventure che il simpatico orsetto dovrà fronteggiare.
Ad oggi, i libri di Bond sono stati tradotti in 30 lingue e hanno venduto 30 milioni di copie in tutto il mondo.

Pregressi filmografici.
Oltre ad essere protagonista di diversi racconti, l’orso Paddington è stato anche protagonista di diverse serie televisive ( Paddington Bear, 1989-1990 e Arriva Paddington, 1997-2013 ) e di una pelliccola cinematografica nel Natale del 2014 ( candidato a due premi BAFTA).


Paddington 2
L’atteso ritorno del simpatico orsetto combina guai, è previsto nelle sale cinematografiche per il 9 novembre 2017.
Diretto da Paul King, tra gli attori protagonisti troviamo Hugh Grant e Ben Whishaw ( voce del personaggio nella versione originale).

Paddington ( la cui voce italiana è quella di Franceco Mandelli ) dopo essersi trasferito nella mansarda dei Brown a Windsor Gardens, è divenuto una vera e propria star del quartiere.
Si cimenta nella scelta del regalo per il centenario di zia Lucy, imbattendosi in un affascinante libro pop up che nota nel negozio di antiquariato del signor Gruber.
Ma il simpatico orsetto non possiede la cifra necessaria per acquistare il libro e quindi decide di fare una serie di lavoretti per racimolare la somma necessaria.
Nel frattempo il libro verrà rubato ( si sospetta dal subdolo attore Phoenix Buchanan, Hugh Grant) e Paddington e tutti componenti della famiglia Brown si daranno da fare per ritrovare l’oggetto perduto.
Paddington è emblema di coraggio, un pizzico di ribellione e buone maniere; apprezzato dai più piccoli e non solo.
Ci insegnerà che perseveranza , educazione, umiltà e bontà d’animo non saranno mai fuori moda.
Non resta altro che augurarvi una buona visione.

Marina Midolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *