Giovani Croupier si raccontano a Galaxy News

 

Chilton Scuola Croupier si sta preparando alle nuove selezioni che partiranno il 25 giugno a Catania; molti ormai sono i giovani che dopo aver effettuato il nostro corso di formazione, della durata di 14 settimane, lavorano già in prestigiosi casinò europei e navi da crociera. Siamo alla fine di un percorso che ha visto come protagonisti circa 30 ragazzi che, a breve, affronteranno le selezioni per decidere dove iniziare la loro esperienza formativa; da noi è infatti possibile scegliere, per i giovani, se iniziare la loro professione presso i casinò europei o imbarcarsi in navi da crociera. A raccontare di questa scelta vorremmo però che siano proprio loro, facendo emergere le loro emozioni e capendo meglio cosa spinge i giovani a fare una scelta professionale come quella del Croupier.

FRANCESCA
La nostra Francesca ha 25 anni ed è una laureanda in scienze dell’educazione e della formazione. Il suo percorso inizia dalla presa di visione della situazione lavorativa odierna e spinta dalla voglia di volersi creare una professionalità riconosciuta ed appagante, manda il suo curriculum alla scuola di Croupier. Contattata per fare la settimana di prova, si ritrova in un ambiente formativo serio ma soprattutto familiare, ma ciò che la stupisce è che, per la prima volta, l’apprendimento è anche divertente. Superata la settimana, si presenta ai test e al colloquio e con la direzione decide di continuare questo percorso. La paura inizia a farsi sentire, soprattutto per la difficoltà con la lingua inglese, ma con l’aiuto dei formatori e la disponibilità della scuola, riesce a superare anche questo ostacolo. Continua così il suo cammino fino a completare le 14 settimana, ma la fine del corso è solo un nuovo inizio: la nostra Francesca, infatti, in giugno partirà per l’Inghilterra dove è stata assunta in uno dei più prestigiosi casinò. Alla fine del corso Francesca ha riassunto così il suo percorso: mi sono innamorata di ciò che mi hanno insegnato e adesso mi rendo conto di quello che riesco a fare – e poi ancora – in un momento storico come questo dire che sarà il lavoro della mia vita è difficile, ma mi auguro con tutto il cuore che lo sarà e che potrò fare la Croupier con tutta la passione che nutro in questo momento per questa professione che ti spinge a superare i tuoi limiti e che ti permette di confrontarti e quindi crescere giorno dopo giorno.

GIADA
“Una mattina mi sono svegliata e ho pensato che quella che stavo vivendo non era la vita che volevo”. E’ questa la risposta di Giada alla nostra domanda “cosa ti ha spinto a diventare croupier?”
Giada ha solo 22 anni e dopo un percorso universitario capì che stava intraprendendo una vita che non la soddisfaceva, così decide di mandare la propria candidatura alla Chilton Scuola Croupier di Catania e di aspettare una possibile conferma. La telefonata arriva e da lì ha iniziato la sua formazione; il primo ostacolo che ha affrontato è stato emotivo, Giada infatti è una persona introversa e molto timida. Gestire le proprie emozioni è stato il primo traguardo e grazie ai docenti, ai colleghi e alla direzione è riuscita a far emergere la parte migliore di sé riuscendo anche a raggiungere traguardi importanti nella conoscenza della lingua inglese e della relazione interpersonale. Finito il percorso, è lei stessa a dirci che spera quanto prima di mettere in pratica le competenze acquisite e di iniziare la professione di Croupier imbarcandosi in una nave da crociera della nota compagnia Costa. E il suo desiderio verrà esaudito quanto prima perché, come ci comunica lei stessa, da poco ha superato il colloquio e tra luglio ed agosto sarà una delle Croupier presenti sulle navi Costa.

DANILO
La prossima estate, sempre sulle navi Costa, non troveremo solo Giada nella veste di Croupier, ma anche Danilo che come lei ed altri ragazzi ha effettuato il corso alla Chilton Scuola Croupier di Catania, conseguendo la qualifica di Croupier. Danilo ha 25 anni, già da diverso tempo si è trasferito fuori dall’Italia per la sua indole di viaggiatore ma soprattutto perché affascinato dallo scambio interculturale che porta alla crescita e alla conoscenza. Tornato a Catania per un breve periodo, una sua amica gli parla della scuola ma soprattutto della professione di Croupier che calza a pennello alla sua personalità. Da sempre Danilo è attratto dal mondo del gioco per il suo ambiente elegante e distinto.
Inizia così il suo percorso, quasi una scommessa, ma ciò che ci racconta è che la scuola non è stata per lui solo formazione professionale ma una vera e propria scuola di vita che ha cambiato in meglio la sua personalità, facendolo maturare e rendendolo più consapevole delle sue abilità.

Una bella opportunità quindi, si prospetta per questi 3 ragazzi e per i loro colleghi.
Per chiunque volesse verificare di essere in possesso dei requisiti per diventare croupier o prenotare il colloquio, i numeri da chiamare sono 0952887794 – 3922206821 oppure si può inviare il proprio curriculum vitae all’indirizzo e-mail catania@scuolacroupier.it

Veronica Farinella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *